Zakhor

Rivista di storia degli ebrei d’Italia

Un periodico dedicato alla storia degli ebrei d’Italia e in Italia: ossia la possibilità ricorrente di incontri e scontri d’idee sul modo di intendere gli ebrei e l’Italia. Quelli come protagonisti di una storia fatta dalla minoranza oltre che dalla maggioranza, questa come territorio in cui, accanto al resto della popolazione, gli ebrei hanno vissuto da sempre, sono passati per andarsene o si sono fermati a vivere.

Nella convinzione  che gli ebrei in Italia, che gli ebrei d’Italia, siano indispensabili e per capire la diaspora e per decifrare la complessità italiana.

Un periodico, allora, fatto di storie intese come recupero di connessioni che affondano le radici nei secoli: fra comunità ebraiche e città italiane, fra mobilità ebraica e mutevole geografia politica d’Italia; ma anche fra concezioni politiche ed economiche ebraiche concretizzate nella pratica istituzionale delle comunità italiane e dottrine politiche ed economiche cristiane, fra dinamiche familiari ebraiche-italiane e modelli matrimoniali cristiani originati e radicati in terra italiana.

Pagine di confronto, di comparazione, di studio di un’entità, quella ebraica italiana, non più, dunque, da intendersi come margine di una storia, quella italiana, alla quale hanno concorso e concorrono sia le minoranze che la maggioranza.

 

Struttura della rivista

Direzione: Claudio Procaccia, direttore responsabile.

Comitato scientifico: Ester Capuzzo, Francesco Colzi, Tommaso di Carpegna Falconieri, Andrea Jakov Lattes, Bice Migliau, Asher Salah, Alessandra Veronese.

La rivista è registrata dal 1997 presso il Tribunale di Roma n. 0047/97.

© Copyright 2014 – Tutti i diritti riservati sui testi e sulla testata, Eurostudio, Roma – www.eurostudioeditore.it